REVERBERI MASSIMO

Docente di ruolo di altro ateneo - corsi interateneo 
Settore scientifico disciplinare di riferimento PATOLOGIA VEGETALE (AGR/12)
Ateneo Università degli Studi di ROMA "La Sapienza" 
Struttura di afferenza Dipartimento di DIBAF - Dipartimento per la Innovazione nei Sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali 

Orari di ricevimento

martedi 9-12

Curriculum

Massimo Reverberi si è laureato con lode in Scienze Biologiche nel 1996 e ha conseguito il dottorato di ricerca in Sc. Botaniche nel 2001 presso l'Università di Roma “La Sapienza”. Ha svolto il post doc presso il CNR-IBAF dell'area della ricerca di Roma -Montelibretti dal 2002 al 2004 ed è stato ricercatore a contratto presso la “La Sapienza” dal 2004 al 2007. È stato Professore a contratto di Patologia Vegetale presso L'Università de L'Aquila dal 2006 al 2008.
Nel 2007 è diventato Ricercatore (SSD: AGR12) presso l'Università di Roma “La Sapienza” - sede di Latina dove è stato Professore incaricato del corso di Biotecnologie Fitopatologiche presso la facoltà di Biotecnologie Agro-Industriale della medesima Università. Nel 2013 ha ottenuto l’ASN come PA per l’SSD AGR/12 e nel 2014 come PO nello stesso SSD. È titolare di 2 corsi: fisiopatologia vegetale nella laurea triennale di biotecnologie agro-industriali e di protezione integrata delle piante di interesse alimentare nel corso di laurea magistrale in tecnologie e qualità degli alimenti.
I temi principali della sua ricerca vertono su diversi aspetti dell'interazione tra cereali e patogeni fungini produttori e non di micotossine. In particolare, le ricerche occupano 3 temi principali: lo studio delle basi molecolari e biochimiche dell’interazione fungo-pianta; l’individuazione e caratterizzazione di composti naturali per proteggere i cereali dai patogeni fungini; l’ideazione di metodologie atte a rilevare i funghi patogeni e le micotossine in matrici vegetali.
Ha partecipato a diversi progetti comunitari del 5°-6°-7°PQ, H2020 e LIFE sul controllo della produzione di micotossine (aflatossine, ocratossine e fusariotossine) nelle derrate alimentari e sull’applicazione della lotta integrata contro funghi responsabili delle infezioni del post-raccolta. E’ stato coinvolto in diverse Unità di Ricerca, come coordinatore e responsabile di unità, in progetti Nazionali.
È autore di circa 70 pubblicazioni indexed su ISI e Scopus, ha un H index di 20 ed è nel primo decile di produttività dei ricercatori italiani del SSD AGR/12 e nella top10 di tutti gli studiosi del suo settore (loop).
5 PUBBLICAZIONI DI RILEVANZA (rank Q1) DELL’ULTIMO QUINQUENNIO
1. Shanakhat H, Sorrentino A, Raiola A, et al. Technological properties of durum wheat semolina treated by heating and UV irradiation for reduction of mycotoxin content. J Food Process Eng. 2019;e13006. https://doi.org/10.1111/jfpe.13006
2. Scala, V., Reverberi, M., Salustri, M., Pucci, N., Modesti, V., Lucchesi, S., Loreti, S. 2018. Lipid profile of Xylella fastidiosa Subsp. pauca associated with the olive quick decline syndrome. Frontiers in Microbiology, 9 , art. no. 1839
3. Sobolev A.P., Mannina L., Capitani D., Sanzò G., Ingallina C., Botta B., Fornarini S., Crestoni M.E., Chiavarino B., Carradori S., Locatelli M., Giusti A.M., Simonetti G., Vinci G., Preti R., Toniolo C., Reverberi M., Scarpari M., Parroni A., Abete L., Natella F., Di Sotto A. 2018. A multi-methodological approach in the study of Italian PDO “Cornetto di Pontecorvo” red sweet pepper. Food Chemistry, 255, 120-131. https://doi.org/10.1016/j.foodchem.2018.02.050
4. Sanzani, S.M., Reverberi, M., Geisen, R. Mycotoxins in harvested fruits and vegetables: Insights in producing fungi, biological role, conducive conditions, and tools to manage postharvest contamination. (2016) Postharvest Biology and Technology, 122, pp. 95-105. DOI: 10.1016/j.postharvbio.2016.07.003
5. Giorni, P.; Dall'Asta, C.; Reverberi, M.; Scala, V.; Ludovici, M.; Cirlini, M.; Galaverna, G.; Fanelli, C.; Battilani, P. (2015) Open Field Study of Some Zea mays Hybrids, Lipid Compounds and Fumonisins Accumulation. Toxins, 7, 3657-3670