VITIELLO DANIELA

Ricercatore a tempo determinato 
University Università degli Studi della TUSCIA 
College/Department Department  DISTU - Dipartimento di Studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici 

Reception times

venerdì, 9-11 (si prega, in ogni caso, di inviare email per prendere appuntamento)

Curriculum

Daniela Vitiello è ricercatrice di Diritto dell’Unione europea presso l’Università degli Studi della Tuscia (Viterbo), dove è co-coordinatrice dell’Accademia di Diritto e Migrazioni (ADiM), Sezione “Migration & Illegal Trafficking” (progetto di eccellenza in Area 12 finanziato dal MIUR, 2018-2022). Nel marzo 2018 è stata eletta nel Comitato di coordinamento del gruppo di interesse in materia di migrazione e asilo della Società europea di diritto internazionale (ESIL). Dal novembre 2017 al febbraio 2019 ha collaborato con il Centre for Judicial Cooperation dell’Istituto Universitario Europeo a un progetto di formazione dei giudici sull’utilizzo della Carta di Nizza, co-finanziato dalla Commissione europea (Justice Programme 2014-2020). È stata assegnista di ricerca e docente di Diritto europeo dei beni culturali nell’Università degli Studi di Firenze (Dipartimento di Scienze giuridiche, 2017-2019), visiting fellow presso l’Istituto di diritto pubblico dell’Università di Berna (Spring Term 2017) e assegnista di ricerca nell’Università degli Studi di “Roma Tre” (Dipartimento di Giurisprudenza, 2015-2017). La dott.ssa Vitiello ha collaborato, come esperto indipendente, ai lavori della Commissione LIBE del Parlamento europeo sulla riforma del “pacchetto asilo” (2015-2017). Nel 2014, ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca in diritto internazionale e dell’Unione europea presso la Scuola di Dottorato del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma “La Sapienza”, con una tesi dal titolo “Il divieto di refoulement nel diritto internazionale”.