D'ANDREA Stefano

Professore Associato 
Settore scientifico disciplinare di riferimento  (IUS/01)
Ateneo Università degli Studi della TUSCIA 
Struttura di afferenza Dipartimento di DEIM - Dipartimento di Economia e Impresa 

Orari di ricevimento

Durante lo svolgimento dei corsi, il docente riceve gli studenti dopo le lezioni o previo appuntamento, da chiedere scrivendo a dandrea@unitus.it Nel secondo semestre, il docente riceverà gli studenti almeno un giorno a settimana.
Il giorno è variabile in funzione degli impegni degli studenti e del docente. Gli studenti sono pregati di chiedere l'appuntamento scrivendo alla mail sopra indicata, entro il sabato della settimana precedente all'appuntamento. Ovviamente, in ogni occasione in cui gli studenti incontrassero il docente nella sede Universitaria, il docente è disponibile a intrattenersi con loro. Il collaboratore dott.
Michele Belli (michele-belli@libero.it) riceve gli studenti ogni giovedì, dalle 14,30 alle 16,00, nella stanza del docente.

Curriculum

Curriculum del prof. Stefano D’Andrea Titoli Laureato in Giurisprudenza il 6 marzo 1995 presso l’Università degli Studi La Sapienza con voto 110/110 con lode. Ricercatore di diritto privato nella Facoltà di Economia dell’Università della Tuscia dal I novembre 2000. Dottore di ricerca in diritto civile presso l’Università degli Studi di Torino dal 6 marzo 2001. Idoneo in una procedura di valutazione comparativa di seconda fascia settore scientifico disciplinare IUS/01-diritto privato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Parma, in data 17 Gennaio 2004. Professore associato di diritto privato presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi della Tuscia dal I gennaio 2006. Conseguimento dell’Abilitazione scientifica nazionale per le funzioni di professore ordinario per il settore concorsuale 12/A1, diritto privato, in data 12 febbraio 2016. Membro del Collegio dei docenti del dottorato in “Diritto dei contratti pubblici e privati”, presso l’Università della Tuscia, poi trasformato, con il XXIX ciclo, sempre presso l’Università della Tuscia, in dottorato in “Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione”, dall’anno accademico 2006/2007 all’anno accademico 2017/2018. Dopo essere stato per circa dieci anni – a partire dal I gennaio 2006 – professore associato a tempo definito, dal 20 ottobre 2016 è Professore associato a tempo pieno. Membro del Comitato scientifico della Rivista Nuovo Diritto Civile fin dal 2016, data di fondazione della Rivista. Membro della Commissione per il conferimento del titolo di Dottore di Ricerca in "Processi di armonizzazione del diritto tra storia e sistema" - ciclo XXXII (anno 2020), presso l'Università di Teramo. Relatore – titolo della relazione: “I criteri per la determinazione dell’assegno di mantenimento” - nel convegno organizzato dall’Associazione Integrata Europea Psicologi e Avvocati della Famiglia”, “L’assegno di mantenimento e i criteri di quantificazione”, svolto a Roma il 20 giugno 2008 (altri relatori: i professori Gianni Marliani e Mauro Maltagliati entrambi del dipartimento di statistica dell’Università di Firenze e il dott. Alberto Bucci, Presidente della I sez. civile del Tribunale di Roma). Relatore – titolo della relazione: “Interest rate swap tra invalidità e responsabilità degli intermediari finanziari” - nel seminario organizzato dall’Università degli Studi di Brescia, Dipartimento di Scienze Giuridiche, svolto a Brescia in data 27 maggio 2009: “Strumenti finanziari e responsabilità” (altri relatori, il prof. Daniele Maffeis, associato di diritto privato nell’Università di Brescia e il dott. Giuseppe Bersani, giudice del Tribunale di Piacenza; promotore e presidente il prof. Fabio Addis, ordinario di diritto privato nell’Università di Brescia). Relatore – titolo della relazione “Libera circolazione dei capitali e Costituzione economica” – nel convegno organizzato dall’Associazione Riconquistare la Sovranità (ARS) – “Costituzione, mercato, moneta”, svolto a Rieti il 14 febbraio 2014 (altri relatori Luciano Barra Caracciolo, Presidente di sezione del Consiglio di Stato, e Diego Fusaro, ricercatore dell’Università “Vita-Salute San Raffaele” di Milano) Relatore – titolo della relazione “Costituzione italiana e Trattati europei” nell’incontro organizzato a cura del Comune di Salerno, della Società Filosofica Italiana e dal Liceo Classico Francesco De Sanctis: “L’Unione Europea nelle intenzioni e nei fatti: anatomia di una crisi”, svolto a Salerno in data 28 marzo 2014 (altri relatori: Gennaro Zezza, associato di economia politica nell’Università di Cassino e del Lazio meridionale; Carmine Pinto, ordinario di storia contemporanea nell’Università di Salerno). Relatore – titolo della relazione: “Il regime giuridico della repressione finanziaria” - nel convegno organizzato dall’Ordine degli avvocati di Pavia, in data 27 marzo 2015: “Principi fondamentali della Costituzione italiana e obiettivi dell’Unione europea. Due modelli a confronto. Profili di incompatibilità” (tra gli altri relatori, Alberto Scerbo, ordinario di filosofia del diritto nell’Università degli studi “Magna Grecia” di Catanzaro). Relatore – titolo della relazione: “Giurisprudenza e neo-liberalismo: i contratti atipici” - nel convegno organizzato dal Centro studi per la Costituzione e la Prima Repubblica (CPR), “Idee per ricostruire l’Italia”, svolto a Padova il 17 novembre 2018 (tra gli altri relatori, Leonardo Cannavò, già ordinario di sociologia della scienza dell’università La Sapienza di Roma, Antonella Stirati, ordinario di economia politica nell’Università di Roma III, Andrea Zhok, associato di filosofia morale nell’Università statale di Milano, e Emilio Martnes, fisico e ricercatore del CNR, sede di Padova) Relatore – titolo della relazione: “Partiti e sistemi elettorali” – nell’incontro organizzato dal Centro studi per la Costituzione e la Prima Repubblica (CPR), “Come si svuotano le democrazie” svolto a Bari, presso la sede della casa Editrice Laterza il 7 giugno 2019 (tra gli altri relatori, Luciano Canfora, emerito dell’Università di Bari). Relatore – titolo della relazione “Immeritevolezza e illiceità in astratto dei contratti atipici” - nel convegno, “Dibattito sulle ricerche della dottrina civilistica nel biennio 2017-2018”, organizzato dall’Associazione Dottorati di diritto Privato e dall’Università Politecnica delle Marche , e svolto nei giorni 11-14 settembre a San Benedetto del Tronto. Attività didattica Come ricercatore con incarico di insegnamento ha tenuto, presso la Facoltà di Economia dell'Università della Tuscia, il corso di Diritto privato dell'economia nell'anno accademico 01/02 e di Diritto privato comunitario negli anni accademici 02/03, 03/04, 04/05 e 05/06. Come professore associato ha tenuto, presso la Facoltà di Economia dell'Università della Tuscia, in qualità di titolare di cattedra, il corso di Diritto dei contratti negli anni accademici 06/07 e 07/08. Negli anni accademici 08/09, 09/10, 10/11, 11/12, 12/13, 13/14, 14/15, 15/16, 16/17, 17/18, 18/19 e 19/20, sempre presso la Facoltà di Economia dell'Università della Tuscia e poi presso il DEIM – Dipartimento di Economia e Impresa (in seguito di Economia, Ingegneria, Società e Impresa), in qualità di titolare di cattedra, ha tenuto il corso di Diritto privato, e, in qualità di professore incaricato, il corso di Diritto dei contratti. Attività scientifica E’ autore di due monografie: 1) S. D’Andrea, L’offerta di equa modificazione del contratto, Giuffrè, Milano, 2006, pp. 1-277, ISBN 88-14-12140-0; 2) S. D’Andrea, La parte soggettivamente complessa – profili di disciplina, Giuffrè, Milano, 2002, pp. 1-360, ISBN 88-14-09584-1. E’ autore dei seguenti saggi, note, voci e contributi: 3) S. D'Andrea, L'interest rate swap, specchio del nostro tempo, è una scommessa che non dà luogo ad azione: incostituzionalità dell'art. 23, comma 5º, tuf per eccesso di delega, in Riv. trim, dir. proc. civ., 2020, fasc. 1, pp. 207-238, ISSN 0391-1896 4) S. D'Andrea, Immeritevolezza e illiceità in astratto dei contratti atipici. in Nuov. giur. civ. comm., 2020, vol. 2, pp. 469 ss, ISSN: 1593-7305 5) S. D’Andrea, Lease back e patto di riscatto: perché il lease back è sempre nullo, in Rass. dir. civ., 2019, 768-807, vol. 3., ISSN 0393-182X 6) S. D’Andrea, Il mandato collettivo a vendere o ad acquistare, in Nuovo dir. civ., 2019, pp. 44-56, ISSN 2531-8950; 7) S. D’Andrea, Clausola di irrevocabilità del mandato collettivo, in A.a.V.v., Clausole negoziali, II, a cura di M. Confortini, Torino, 2019, pp. 364-376, ISBN 9788859821366; 8) S. D’Andrea, Nullità del contratto autonomo di garanzia per frode alla legge, in Rass. dir. civ., 2018, pp. 1184-1214, ISSN 0393-182X; 9) S. D’Andrea, Il franchising: squilibrio contrattuale e interpretazione costituzionalmente orientata, in Giur. it., 2018, I; 2338-2349, ISSN 1125-3029; 10) S. D’Andrea, L’esecuzione specifica del preliminare con parti plurisoggettive, in Foro it., 2018, I, 2858-2862; 11) S. D’Andrea, (voce) Riduzione a equità, in AAVV, Dizionari del Diritto privato, promossi da Natalino Irti - Diritto Civile, a cura di S. Martucelli e V. Pescatore, Giuffrè, Milano, 2011, p. 1511-1518, ISBN: 8814159130; 12) S. D’Andrea, La disciplina della cessione di usufrutto, in AAVV, Domenico Rubino, I, Interessi e rapporti giuridici, a cura di P. Perlingieri e S. Polidori, ESI, Napoli, 2009, pp. 649-661, ISBN 978-88-495-1851-1; 13) S. D’Andrea, La heredis institutio ex certa re, in AAVV, Trattato di diritto delle successioni e delle donazioni, II, La successione testamentaria, diretto da G. Bonilini, Giuffrè, Milano, 2009, pp. 223-238, ISBN 88-14-14774-4; 14) S. D’Andrea, L'istituzione di erede, in AAVV, Trattato di diritto delle successioni e donazioni, II, La successione testamentaria, diretto da G. Bonilini, Giuffrè, Milano, 2009, pp. 209-221, ISBN: 88-14-14774-4; 15) S. D’Andrea, Le obbligazioni volontariamente indivisibili, in AAVV Studi in onore di Giuseppe Benedetti, I, ESI, Napoli, 2008, pp. 501-514, ISBN 978-88-495-1668-5; già pubblicato in Studium iuris, 2004, pp. 887-895, ISSN 1722-8387; 16) S. D’Andrea, Contratti standard, contratti del consumatore e Costituzione, in AAVV, Autonomia privata individuale e collettiva, a cura di P. Rescigno, Napoli, ESI, 2006, pp. 47-81, ISBN 88-495-1379-2; 17) S. D’Andrea, Revirement della Corte di Cassazione in tema di obbligazioni dei promittenti alienanti (e dei promissari acquirenti), in Giust. Civ., 2005, pp. 2459-2473; ISSN 0017-0631. 18) S. D’Andrea, Sul problema del negozio atipico di accertamento, in Riv. dir. civ., 2000, I, pp. 31-62, ISSN 0035-6093; 19) S. D’Andrea, L'interpretazione del contratto nella manualistica (1942-1999), in AAVV, L'interpretazione del contratto nella dottrina italiana, a cura di N. Irti, Cedam, Padova, 2000, pp. 249-280, ISBN 9788813226374; 20) S. D’Andrea, Guido Calogero, o della funzione condizionante del diritto, in AAVV, Diritto ed economia problemi ed orientamenti teorici, a cura di N. Irti, Cedam, Padova, 1999, pp. 143-152, ISBN 9788813218683; 21) S. D’Andrea, Transazione su titolo nullo, in Riv. dir. civ., 1998, I, pp. 601-636, ISSN 0035-6093; 22) S. D’Andrea, Azione di risoluzione per inadempimento e cessione del credito, in Riv. dir. priv., 1997, pp. 519-549, ISSN 1128-2142; 23) S. D’Andrea, (voce) Procedimento, in AAVV, Dizionario dell'arbitrato, Giappichelli, Torino, 1997, pp. 469-482, ISBN: 8834851528