RUGGIERO Rosa anna

Ricercatore a tempo determinato Legge 240/10 
University Università degli Studi della TUSCIA 
College/Department Department  DISTU - Dipartimento di Studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici 

Curriculum

CURRICULUM VITAE ROSA ANNA RUGGIERO POSIZIONE UNIVERSITARIA • dal 3 dicembre 2018: Ricercatrice a tempo determinato di Diritto processuale penale, ai sensi dell’art. 24 comma 3 lett. b l. n. 240 del 2010, presso l’Università degli Studi della Tuscia • dal 3 dicembre 2018: Professore incaricato di Diritto processuale penale presso l’Università degli Studi della Tuscia TITOLI DI STUDIO: • 2005: Dottore di ricerca in Procedura penale, titolo conseguito presso l’Università degli Studi di Bologna, il 22 aprile 2005, discutendo una tesi su «Aspetti problematici della disciplina dell’assunzione di dichiarazioni dai collaboratori di giustizia», con valutazione: eccellente (relatore Prof. Giulio Illuminati) • 1999: Dottore in Giurisprudenza, con laurea conseguita presso la Luiss “Guido Carli” di Roma, il 15 luglio 1999, con il punteggio di 110/110, discutendo una tesi su «Procedimento penale a distanza e videoconferenze» (relatore Prof. Giulio Illuminati) • 1994: Diploma di maturità classica conseguito con il punteggio di 60/60 presso il Liceo Classico “C. Sylos” di Bitonto (Ba) ABILITAZIONI • 12 dicembre 2013: abilitazione alle funzioni di professore di seconda fascia per il settore scientifico disciplinare IUS/16 (ASN) - Decreto direttoriale n. 222 del 2012. Tale abilitazione è stata confermata in data 20 agosto 2018 - Decreto direttoriale n. 1532 del 2016 • 4 luglio 2002: abilitazione alla professione di avvocato; iscrizione all’Ordine degli Avvocati di Roma dal 20 marzo 2003; patrocinante in cassazione dal 22 maggio 2015. Attualmente iscritta nell’Albo dei Professori Avvocati ATTIVITÀ ACCADEMICA • dal 3 dicembre 2018: ricercatrice a tempo determinato di Diritto processuale penale, ai sensi dell’art. 24 comma 3 lett. b l. n. 240 del 2010, presso l’Università degli Studi della Tuscia, a seguito di procedura di valutazione comparativa indetta dal Dipartimento di Studi linguistico-letterali, storico-filosofici e giuridici (DISTU) dell’Università degli Studi della Tuscia per il settore concorsuale12/G2 - Diritto processuale penale, settore scientifico-disciplinare IUS/16, bandita con Decreto Rettorale n. 394 del 7 maggio 2018 • dal 1° giugno 2014 al 31 maggio 2015: assegnista di ricerca in “Diritto processuale penale” presso l’Università degli Studi di Bologna (prima classificata nell’ambito di una selezione che coinvolgeva dodici settori disciplinari) • dal 1° agosto 2013 al 1° ottobre 2013: visiting researcher presso la Brooklyn Law School di New York. Ha svolto una ricerca sulla “corporate criminal liability” statunitense, sui “compliance programs” e sui “non prosecution agreements” • dal 1° dicembre 2012 al 30 novembre 2013: assegnista di ricerca in “Diritto processuale penale” presso l’Università degli Studi di Camerino • dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2010: assegnista di ricerca in “Diritto processuale penale” presso la Luiss “Guido Carli” di Roma • dall’a.a. 2003/2004 all’a.a. 2008/2009: titolare di contributo di ricerca in “Diritto processuale penale” presso la Luiss “Guido Carli” di Roma • da gennaio 2002 a dicembre 2004: dottoranda di ricerca in “Procedura penale”, con borsa di studio (XVII ciclo), presso l’Università degli Studi di Bologna (coordinatore Prof. Giulio Illuminati) • dall’a.a. 1999/2000 all’a.a. 2002/2003: cultore di “Diritto processuale penale” presso la Luiss “Guido Carli” di Roma DIDATTICA UNIVERSITARIA • dall’a.a. 2019/2020: titolare dell’insegnamento di “Elements of European Criminal Procedure” presso l’Università degli Studi della Tuscia (12 ore, 4 CFU) • dall’a.a. 2018/2019 ad oggi: professore incaricato di Diritto processuale penale presso l’Università degli Studi della Tuscia (84 ore, 14 CFU) • dall’a.a. 2014/2015 all’a.a. 2017/2018: professore a contratto di Diritto processuale penale presso l’Università degli Studi della Tuscia (105 ore, 14 CFU) • dall’a.a. 2009/2010 ad oggi: titolare di contratto integrativo di insegnamento di “Diritto processuale penale” presso la Luiss “Guido Carli” di Roma • dal 2005 ad oggi: docente di “Diritto processuale penale” presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali della Luiss “Guido Carli” di Roma • dal 2015 ad oggi: docente nel Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) presso l’Università degli Studi della Tuscia • nell’a.a. 2013/2014: titolare del modulo di “European Criminal Procedure” nell’ambito del corso di “European Criminal Law” presso la Luiss “Guido Carli” di Roma (corso svolto in lingua inglese) • nell’a.a. 2012/2013: contitolare del corso di “Procedura penale europea” presso la Luiss “Guido Carli” di Roma • nell’a.a. 2007/2008: titolare del modulo di insegnamento “Premialità e collaborazione nell’acquisizione delle prove nel processo penale” presso l’Università degli Studi di Camerino ULTERIORI INCARICHI UNIVERSITARI • componente del Gruppo di lavoro nominato con delibera del CdA dell’Università degli Studi della Tuscia per la redazione del Bilancio sociale del Tribunale di Viterbo • componente della commissione giudicatrice per l’assegnazione di n. 14 borse di studio messe a disposizione dalla Fondazione Carivit e dall’Università degli Studi della Tuscia per la massimazione delle sentenze del Tribunale di Viterbo, nominata con DR dell’Università degli Studi della Tuscia n. 376/20 del 17 luglio 2020 • componente della commissione esaminatrice per il reclutamento di una unità di personale a tempo determinato - cat. C, area amministrativa, per le esigenze dell’Ufficio Mobilità e Cooperazione Internazionale, nominata con DDG dell’Università degli Studi della Tuscia n. 281/20 del 5 giugno 2020 • componene della commissione esaminatrice per la selezione di uno studente da impegnare in attività di tutorato e orientamento rivolte prevalentemente alla gestione delle pagine social del Dipartimento, nominata con Disposto del Direttore del Dipartimento di Studi linguistico-letterali, storico-filosofici e giuridici (DISTU) dell’Università degli Studi della Tuscia n. 91/20 del 22 giugno 2020 • componente del Gruppo di Riesame ciclico anno 2020 del CCS in Giurisprudenza dell’Università degli Studi della Tuscia • referente responsabile per l’Università degli Studi della Tuscia della Convenzione tra Ateneo, Tribunale di Viterbo e Fondazione Carivit del 23 aprile 2020 per la concessione di borse di studio finalizzate allo svolgimento di attività di redazione di massime giurisprudenziali relative a provvedimenti del Tribunale di Viterbo da parte di studenti e laureati dell’Università della Tuscia • componente della Commssione per l’esecuzione delle richieste dei lavori di pubblica utilità e dei provvedimenti di messa alla prova in base alla Convenzione tra Tribunale di Viterbo e Università degli Studi della Tuscia, nominata con decreto rettorale dell’Università degli Studi della Tuscia n. 163/20 del 3 marzo 2020 • componente della Commissione etica dell’Università degli Studi della Tuscia per il triennio 2019-2022, a far data dal 4 dicembre 2019, decreto rettorale n. 970/19 • dall’a.a.2018/2019: coordinatrice del “Laboratorio giuridico sulla massimazione”, organizzato dall’Università degli Studi della Tuscia, in collaborazione con il Tribunale di Viterbo • dall’anno 2019: responsabile per l’Università degli Studi della Tuscia del programma di formazione degli Avvocati dell’Ordine di Viterbo • componente della commissione esaminatrice della selezione pubblica per titoli e colloquio per l’attribuzione di n. 1 assegno di ricerca nel settore IUS/17 sul tema “Crisi e diritto penale”, indetta con Disposto del Direttore del Dipartimento di Studi linguistico-letterali, storico-filosofici e giuridici (DISTU) dell’Università degli Studi della Tuscia, n. 269 del 19 dicembre 2018 • componente del Collegio dei docenti del Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) dell’Università degli Studi della Tuscia RELAZIONI A CONVEGNI E INCONTRI DI STUDIO • 3 aprile 2020 - Warwick University (UK) - “Prosecutorial discretion versus mandatory prosecution of corporate crimes. the Italian experience” nell’ambito del convegno internazionale “The McDonaldization of Justice and the Disappearance of Fair Trial?”, 11th Conference on “The future of Adversarial and Inquisitorial Systems” • 12 dicembre 2019 - Università degli Studi di Torino - “Il whistleblowing come strumento di contrasto della corruzione” • 3 luglio 2019 - Milano: relazione “Poteri discrezionali del Pubblico Ministero e ruolo dei Modelli 231 nell’azione contro gli enti - Tavoli 231 • 23 marzo 2018 - Università Bocconi: relazione nella tavola rotonda “I modelli organizzativi tra realtà e prospettive di riforma” nell’ambito del Congresso Annuale dell’Associazione Internazionale di Diritto penale - Gruppo italiano “Ripensare la responsabilità dell’ente” • 22 giugno 2016 - ISISC Siracusa: relazione “Dall’imputato al testimone: le variegate figure di dichiaranti e i rispettivi statuti” tenuta nel Corso organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura e dall’ISISC “L’acquisizione della prova dichiarativa: profili comparati” • 21 giugno 2016 - Milano: relazione “Criminalità d’impresa negli USA. Dal mito della compliance alla realtà dei non prosecution agreements” - Tavoli 231 • 16 maggio 2015 - Foggia: relazione “Il processo in assenza: legge n. 67/2014”, tenuta nel Convegno “La ragionevole durata del processo tra garanzie ed esigenze di speditezza”, organizzato dal LA.P.E.C. (Laboratorio permanente Esame e Controesame e Giusto processo) • 23 gennaio 2014 - Università degli Studi di Camerino: relazione “La tutela processuale della violenza di genere” tenuta nel Convegno “Riconoscere, gestire e neutralizzare l’evento aggressivo” • 12 aprile 2013 - Reggio Calabria: relazione “Le condotte di collaborazione previste nel d. lgs. n. 231 del 2001” tenuta nel Convegno “Criminalità organizzata ed economia: gli strumenti di contrasto tra Italia ed Europa”, organizzato dall’Associazione Internazionale di Diritto penale - Gruppo italiano - Sezione giovani • 14 marzo 2013 - Università degli Studi di Ferrara: relazione “L’attendibilità delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia nella chiamata in correità” PARTECIPAZIONE A GRUPPI DI RICERCA • dal 22 settembre 2008 al 21 settembre 2010: partecipazione al PRIN 2007 “Le impugnazioni penali nel prisma del giusto processo” - Coordinatore scientifico: Prof. Renzo Orlandi - Unità di Bologna - durata del progetto: 24 mesi • dal 30 gennaio 2006 al 29 febbraio 2008: partecipazione al PRIN 2005 “La prova dichiarativa nello spazio giudiziario europeo: mutuo riconoscimento e prospettive di armonizzazione” - Coordinatore scientifico: Prof. Giulio Illuminati - Unità di Bologna - durata del progetto: 24 mesi • dal 16 dicembre 2002 al 15 dicembre 2004: partecipazione al PRIN 2002 “Spazio giuridico europeo e processo penale” - Coordinatore scientifico: Prof. Rosanna Gambini - Unità di Bologna - durata del progetto: 24 mesi RESPONSABILITÀ DI STUDI E RICERCHE SCIENTIFICHE AFFIDATI DA QUALIFICATE ISTITUZIONI PUBBLICHE O PRIVATE • dal 1° giugno 2014 al 31 maggio 2015: assegno di ricerca in “Diritto processuale penale” conferito dall’Università degli Studi di Bologna - titolo della ricerca: “Garanzie processuali per l’ente sotto processo e ruolo dei modelli organizzativi nell’accertamento della responsabilità” • dal 1° dicembre 2012 al 30 novembre 2013: ricerca sull’implementazione e miglioramento dei modelli organizzativi adottati ai sensi del d. lgs. n. 231 del 2001 dalle principali imprese afferenti all’AGI (Associazione Grandi Imprese) attraverso il finanziamento da parte dell’AGI di un assegno di ricerca presso l’Università degli Studi di Camerino • dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2010: assegno di ricerca in “Diritto processuale penale” conferito dalla Luiss “Guido Carli” di Roma - la ricerca ha riguardo le intersezioni tra la chiamata in correità e la disciplina dei collaboratori di giustizia • dall’a.a. 2003/2004 all’a.a. 2008/2009: contributo di ricerca in “Diritto processuale penale” conferito dalla Luiss “Guido Carli” di Roma PARTECIPAZIONE A COMITATI EDITORIALI DI RIVISTE • dal 1° gennaio 2018: componente della redazione della rivista “Cassazione penale” - Giuffrè • dal 1° gennaio 2018: componente del comitato scientifico della “Rivista italo-spagnola di Diritto Processuale/Revista italo-espanola de Derecho Procesal” - Marcial Pons • dal 1° gennaio 2015: componente della redazione della rivista “Immigrazione.it” - IUSWEB S.r.l. ATTRIBUZIONE DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO NELL’AMBITO DI DOTTORATI DI RICERCA ACCREDITATI DAL MINISTERO • 15 novembre 2016: lezione su “Il giudicato penale” nel Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) presso l’Università degli Studi della Tuscia • 11 novembre 2015: corso di eccellenza “Compliance e giudice penale: l’idoneità del modello di organizzazione e gestione ex d. lgs. n. 231 del 2001” nel Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) presso l’Università degli Studi della Tuscia • 20 ottobre 2015: lezione su “Il processo in absentia. La sospensione del processo nei confronti degli irreperibili. La rescissione del giudicato ai sensi dell’art. 525-ter c.p.p.” nel Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) presso l’Università degli Studi della Tuscia • 5 maggio 2015: lezione su “La sospensione del procedimento con messa alla prova” nel Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) presso l’Università degli Studi della Tuscia SUPERVISIONE DI TESI DOTTORALI - Supervisore della tesi di dottorato “Prospettive di riforma del d.lgs. 231/2001 e analisi comparata con altri ordinamenti”, candidata Maria Tammaro, XXXIV ciclo Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) presso l’Università degli Studi della Tuscia; - Supervisore della tesi di dottorato “Il principio di proporzionalità della risposta sanzionatoria nella recente normativa di contrasto alla corruzione (legge 9 gennaio 2019, n. 3)”, candidato Francesco Sanvitale, XXXV ciclo Dottorato MEG (Diritto dei mercati europei e globali. Crisi, diritti, regolazione) presso l’Università degli Studi della Tuscia CONSEGUIMENTO DI PREMI E RICONOSCIMENTI PER L’ATTIVITÀ SCIENTIFICA • Attribuzione del riconoscimento di “Opera selezionata” nell’ambito del Premio internazionale “G. Falcone - P. Borsellino”, XIX edizione, anno 2013, al volume “L’attendibilità delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia nella chiamata in correità”, edito nel 2012 da Giappichelli AFFILIAZIONE AD ASSOCIAZIONI DI RICERCA • Socia dell’Association Internationale de Droit Pénal • Socia dell’Associazione tra gli Studiosi del processo penale ULTERIORI ESPERIENZE PROFESSIONALI • dal 20 marzo 2003 al 1° dicembre 2018: ha esercitato la professione di avvocato nel settore del diritto penale in un primario studio di Roma (con specializzazione nella trattazione dei processi aventi ad oggetto l’accertamento dei reati societari, tributari, contro la pubblica amministrazione, edilizi, a tutela dell’ambiente e della sicurezza del lavoro). Nell’ambito di questa attività, ha rappresentato e difeso, anche in procedimenti di rilevante interesse nazionale, sia persone fisiche, sia persone giuridiche (le società afferenti al Gruppo Equitalia, Agenzia Entrate Riscossione, Trenitalia, Cotral, Anas, Asl RM C, Ares 118). Ha svolto, altresì, nella stessa materia penale, consulenza legale in favore di privati e di organismi di diritto pubblico (Enti pubblici, Aziende statali e regionali, Asl). Ha collaborato alla redazione dei modelli organizzativi previsti dal d. lgs. n. 231 del 2001 e adottati da società di primaria importanza ULTERIORI INFORMAZIONI • dall’a.a. 2014/2015, nell’ambito del corso di “Diritto processuale penale” tenuto presso l’Università della Tuscia, organizza e dirige cicli di seminari di Giustizia penale europea e comparata a cui sono invitati docenti e professionisti di rilevante fama internazionale. Si segnalano gli incontri: “From the Third Pillar to the Lisbon Treaty: European Criminal Justice”, ospite la Prof.ssa Katalin Ligeti dell’Università del Lussemburgo (24 ottobre 2014); “La cooperazione giudiziaria nell’Unione europea: dal mutuo riconoscimento delle decisioni giudiziarie all’armonizzazione delle legislazioni nazionali”, ospite il Prof. Lorenzo M. Bujosa Vadell dell’Università di Salamanca (13 novembre 2014); “I soggetti istituzionali della giustizia penale europea” e “Il ne bis in idem internazionale”, ospite il Prof. John Vervaele dell’Università di Utrecht (9 dicembre 2014 e 16 novembre 2015); “L’onere della prova nel sistema penale americano”, ospite il Prof. Stephen C. Thaman della Saint Louis University School of Law (4 e 5 maggio 2015); “Il ruolo dell’Olaf a tutela degli interessi finanziari dell’Unione Europea”, ospite il Cons. Andrea Venegoni dell’Ufficio del Massimario della Cassazione (11 aprile 2016); “Neuroscienze e diritto: passato e presente. Futuro?”, ospite il Prof. Jordi Nieva Fenoll dell’Università di Barcellona (3 novembre 2016) • nell’anno 2013, nell’ambito del corso di “Procedura penale europea” tenuto presso la LUISS Guido Carli di Roma, ha organizzato un ciclo di seminari, di cui è stata moderatrice, a cui sono stati invitati docenti e magistrati di rilevante fama internazionale • per l’“Osservatorio sulla legalità di impresa”, istituito presso l’Università degli Studi di Camerino, ha ideato e strutturato il Master universitario di II livello su “Diritto e processo penale della sicurezza sul lavoro”, presente sul Catalogo Interregionale dell’Alta Formazione 2013 e presentato nell’ottobre 2013 a Fabriano dal Procuratore aggiunto di Torino, Dott. Raffaele Guariniello LINGUE Inglese - Livello C1 (comprensione, parlato e scritto) certificato nell’agosto 2013 dal St. Giles International di New York PUBBLICAZIONI a) Monografie • R.A. RUGGIERO, Scelte discrezionali del pubblico ministero e ruolo dei modelli organizzativi nell’azione contro gli enti, Giappichelli, 2018 • R.A. RUGGIERO, L’attendibilità delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia nella chiamata in correità, Giappichelli, 2012 b) Voci enciclopediche e contributi in volume • R.A. RUGGIERO, L’annotazione dell’illecito amministrativo e i termini per l’accertamento nelle indagini preliminari, in AA. VV., La responsabilità da reato degli enti, a cura di D. PIVA, Giappichelli, 2020 (in preparazione) • R.A. RUGGIERO, Testimonianze, ricognizioni, confronti, in AA. VV., Trattato di diritto processuale penale, a cura di G. ILLUMINATI e L. GIULIANI, Giappichelli, in corso di pubblicazione • R.A. RUGGIERO, Incompatibilità con l’ufficio di testimone. Commento all’art. 197 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale, a cura di G. ILLUMINATI - L. GIULIANI, Cedam, 2020 • R.A. RUGGIERO, Persone imputate o giudicate in un procedimento connesso o per reato collegato che assumono l’ufficio di testimone. Commento all’art. 197-bis c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale, a cura di G. ILLUMINATI - L. GIULIANI, Cedam, 2020 • R.A. RUGGIERO, Esame delle parti. Commento agli artt. 208, 209, 210 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale, a cura di G. ILLUMINATI - L. GIULIANI, Cedam, 2020 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218 e 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale, a cura di G. ILLUMINATI - L. GIULIANI, Cedam, 2020 • R.A. RUGGIERO, Ricognizioni. Commento agli artt. 213, 214, 215, 216, 217 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. ILLUMINATI - L. GIULIANI, Cedam, 2019 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218, 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. ILLUMINATI - L. GIULIANI, Cedam, 2019 • R.A. RUGGIERO, Ricognizioni. Commento agli artt. 213, 214, 215, 216, 217 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. ILLUMINATI, Cedam, 2017 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218, 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. ILLUMINATI, Cedam, 2017 • R.A. RUGGIERO, Non prosecution agreements e criminalità d’impresa negli U.S.A.: il paradosso del liberismo economico, in AA. VV., Scritti in onore di Luigi Stortoni, a cura di M. MANTOVANI - F. CURI - S. TORDINI CAGLI - V. TORRE - M. CAIANIELLO, Bononia University Press, 2016 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218 e 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2015 • R.A. RUGGIERO, La responsabilidad penal de las personas juridicas en Italia, in AA. VV., Anuario Mexicano de Derecho Penal Economico, a cura di M. ONTIVEROS, Ubijus, 2015 • R.A. RUGGIERO, Ricognizioni. Commento agli artt. 213, 214, 215, 216, 217 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2015 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218, 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2015 • R.A. RUGGIERO, Ricognizioni. Commento agli artt. 213, 214, 215, 216, 217 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2013 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218, 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2013 • R.A. RUGGIERO, Ricognizioni. Commento agli artt. 213, 214, 215, 216, 217 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2011 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218, 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2011 • R.A. RUGGIERO, Ricognizioni. Commento agli artt. 213, 214, 215, 216, 217 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2009 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218, 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2009 • R.A. RUGGIERO, , Ricognizioni. Commento agli artt. 213, 214, 215, 216, 217 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2007 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218, 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale. Complemento giurisprudenziale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2007 • R.A. RUGGIERO, voce Contraddittorio, in AA. VV., Dizionario di diritto pubblico, a cura di S. CASSESE, vol. II, Giuffrè, 2006 • R.A. RUGGIERO, Uso premiale dei permessi di soggiorno in funzione di impulso alla collaborazione giudiziaria, in AA. VV., Contrasto al terrorismo interno e internazionale, a cura di R.E. KOSTORIS e R. ORLANDI, Giappichelli, 2006 • R.A. RUGGIERO, Esperimenti giudiziali. Commento agli artt. 218 e 219 c.p.p., in AA. VV., Commentario breve al Codice di procedura penale, a cura di G. CONSO e G. ILLUMINATI, Cedam, 2005 c) Contributi in riviste • R.A. RUGGIERO, Ciò che resta della prova testimoniale in dibattimento, in corso di pubblicazione in Rivista di diritto processuale, n. 3, 2020 • R.A. RUGGIERO, Lo sbarco del taser in Italia: i diritti (non) presi sul serio, in Riv. trim. dir. pen. cont., n. 1, 2020 • R.A. RUGGIERO, Processo penale, perde peso la prova per testimoni, in Il Sole 24 ore, 16 marzo 2020 • R.A. RUGGIERO, Il futuro della responsabilità degli enti e la valorizzazione del modello post factum mediante un nuovo rito speciale, in Cass. pen., n. 9, 2019 • R.A. RUGGIERO, Sospensione delle misure cautelari nei confronti dell’ente e adempimento parziale delle condotte riparatorie: quali soluzioni?, in La responsabilità amministrativa delle società e degli enti, n. 4, 2017 • R.A. RUGGIERO, Il ne bis in idem: un principio alla ricerca di un centro di gravità permanente, in Cass. pen., n. 10, 2017 • R.A. RUGGIERO, Cronaca di una incostituzionalità annunciata, in Dir. pen. cont., 13 febbraio 2017 • R.A. RUGGIERO (con G. FIDELBO), Procedimento a carico degli enti e messa alla prova: un possibile itinerario, in La responsabilità amministrativa delle società e degli enti, n. 4, 2016 • R.A. RUGGIERO, Cracking down on Corporate Crime in Italy, in Wash. U. Global Stud. L. Rev., Vol. 15, Issue 3, 2016 • R.A. RUGGIERO, Commento al d.l. 7/2015, art. 6-bis.Modifiche alla disciplina in materia di collaboratori di giustizia, in www.lalegislazionepenale.eu, 15 gennaio 2016 • R.A. RUGGIERO, Non prosecution agreements e criminalità d’impresa negli U.S.A.: il paradosso del liberismo economico, in Dir. pen. cont., 12 ottobre 2015 • R.A. RUGGIERO, La tutela processuale della violenza di genere, in Cass. pen., n. 6, 2014 • R.A. RUGGIERO, Le condotte di collaborazione previste nel d. lgs. n. 231 del 2001, in Cass. pen., n. 1, 2014 • R.A. RUGGIERO, I riscontri alla chiamata di correo nel reato di associazione di stampo mafioso, in Cass. pen., n. 9, 2012 • R.A. RUGGIERO, Speciale programma di protezione e affidabilità del pentito, in Cass. pen., n. 7-8, 2010 • R.A. RUGGIERO, Dichiarazioni tardive dei collaboratori di giustizia e surplus motivazionale del giudice: un inedito rapporto, in Cass. pen., n. 12, 2009 • R.A. RUGGIERO, I discutibili confini dell'inutilizzabilità delle dichiarazioni tardive dei collaboratori di giustizia, in Cass. pen., n. 6, 2009 • R.A. RUGGIERO, Dichiarazioni spontanee e dichiarazioni sollecitate rese dai collaboratori di giustizia, in Cass. pen., n. 4, 2008 • R.A. RUGGIERO, Le conseguenze dell'indecifrabilità grafica della sentenza, in Cass. pen., n. 7-8, 2007 • R.A. RUGGIERO, La legittimazione passiva del responsabile civile nel processo penale, in Cass. pen., n. 1, 2007 • R.A. RUGGIERO, I limiti dell'art. 238-bis c.p.p. alla luce dell'art. 111 Cost., in Cass. pen., n. 10, 2004 • R.A. RUGGIERO, Lo statuto del testimone di giustizia, in Cass. pen., n. 9, 2004 • R.A. RUGGIERO, Gli effetti della collaborazione sul mantenimento delle misure cautelari: un ritorno al passato?, in Cass. pen., n. 4, 2004 • R.A. RUGGIERO, La videoconferenza nell’udienza camerale di riesame, in Cass. pen., n. 10, 2003 • R.A. RUGGIERO, La notifica al difensore dell’avviso di deposito dell’ordinanza che ha disposto la misura cautelare e l’irrisolta questione dell’ammissibilità di possibili equipollenti, in Cass. pen., n. 4, 2003 • R.A. RUGGIERO, Misure cautelari disposte dal giudice incompetente: ancora un intervento della Cassazione, in Cass. pen., n. 10, 2002 • R.A. RUGGIERO, La sentenza sulle videoconferenze tra tutela del diritto di difesa ed esigenze di durata ragionevole del processo penale, in Cass. pen., n. 4, 2000